Ecco tutti i dettagli della festa di San Gerardo Maiella a Tropea

La città di Tropea è famosa sicuramente per le spettacolari spiagge che fanno rimanere i turisti a bocca aperta. Ma quando vi trovate in questo comune calabrese ci sono tante altre cose da fare, oltre al bagno o a passeggiare sulla costa. Infatti, potete partecipare anche a dei festeggiamenti durante l’anno, come quello in onore di San Gerardo Maiella. Lo abbiamo scoperto grazie all’aiuto del sito internet Santalfonsoedintorni.

Ecco la festa di San Gerardo Maiella.
Foto da Parrocchiabanzano.

Data

Quando si celebra il santo? Ebbene, la festa cade esattamente il 16 ottobre ed è sempre preceduta da una novena che di solito è animata con il suono e i testi liturgici adatti ai testi vitali.

Il santo

Il santo è Gerardo Maiella che sarebbe un fratello laico e non è un sacerdote. Si tratta di un esempio di vita cristiana da seguire grazie alla sua carità e semplicità.

I temi della novena

Ecco, allora, i temi della novena che hanno interessato i fedeli:

  1. noi siamo di Cristo = la nostra identità cristiana;
  2. fedeltà di Dio e fedeltà nostra;
  3. la vita nascente, dono di Dio;
  4. la vita al tramonto, il grazie a Dio;
  5. la legalità e l’osservanza, un impegno di tutti;
  6. il bene richiede volontari;
  7. l’accoglienza dello straniero;
  8. accoglienza e cura del malato e del diverso.

Ma non è tutto. Infatti, la partecipazione dei bambini è molto sentita in questi festeggiamenti perché vedono in San Gerardo un protettore che li assiste. Inoltre, i vescovi della Basilicata (dove il santo è nato) lo hanno fatto diventare il patrono della vita nascente.

Molti fiocchi rosa e azzurri sono stati portati dai fedeli per adornare la statua del santo ed è stato offerto anche un bouquet di fiori a San Gerardo.

Il 16 ottobre c’è stata la benedizione e la distribuzione del pane di San Gerardo dopo la celebrazione della santa messa per ricordare la sua carità verso i bisognosi.

Infine, si è verificata anche la processione per le strade di Tropea.

La festa di San Gerardo a Tropea è assolutamente da seguire almeno una volta nella vita. Cosa ne pensate? La consigliereste?

Autore dell'articolo: aletave

Svolge attività di blogger e copywriter presso Search On Media Group.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *